Fatti volatili su Franz Liszt, The Playboy Genius

  • Robert Dennis
  • 0
  • 4509
  • 687

Franz Liszt è stato "il più grande pianista mai vissuto". Le sue prime note in concerto hanno mandato il pubblico in una frenesia estatica, e le sue buffonate fuori dal palco erano ancora più selvagge. Gli amari capricci, gli affari illeciti e il genio oscuro di Franz Liszt lo hanno trasformato in un'icona dall'oggi al domani, ma poche persone conoscono la vera, tragica storia del compositore tormentato che ha scandalizzato una generazione. Preparati per un po 'di Lisztomania.


Fatti di Franz Liszt

1. È nato per essere una star

Franz Liszt potrebbe essere stato destinato alla grandezza sin dall'inizio. Nato nel 1811 nell'impero austriaco, il padre di Liszt era un musicista affermato che lavorava per un principe austriaco. Il piccolo Franz lo seguì quasi subito, ascoltando attentamente suo padre che suonava il piano quando aveva appena sei anni e iniziò a comporre musica all'età di otto anni. Era solo da lì.

Wikimedia Commons

2. Era un prodigio

All'età di 12 anni, Liszt era già diventato una sensazione musicale nelle opulente corti austriache. Ha imparato il pianoforte sotto Carl Czerny, che aveva imparato da Beethoven, e si è persino guadagnato il patrocinio di alcuni dei più potenti amanti della musica della corte. Purtroppo, tutto è crollato nel giro di pochi mesi.

Getty Images

3. Ha subito una prima tragedia

Nel 1823, una serie di tragici eventi iniziarono ad affliggere il ragazzo prodigio. Primo, il padre di Liszt perse il suo patronato reale e quattro anni dopo il patriarca era morto. All'improvviso, l'adolescente Liszt e sua madre dovettero saltare dal grembo del lusso, trasferirsi in un piccolo appartamento a Parigi e cercare di sbarcare il lunario. Sfortunatamente, è qui che Liszt ha preso delle pessime abitudini.

Pixabay

5. Si è innamorato del suo studente

Forte e intelligente, non passò molto tempo prima che Liszt si ritrovasse perdutamente per una delle sue studentesse, la bella e gentile Caroline de Saint-Cricq. Erano condannati a una fine straziante. Il padre di Caroline, un potente ministro politico, era fermamente contrario alla partita e costrinse la giovane coppia a separarsi. La risposta di Liszt è stata a dir poco drastica.

Wikimedia Commons

6. Aveva una tragica storia d'amore

Dopo che la sua favola si è trasformata in una tragedia, Liszt ha fatto quello che farebbe un giovane affamato: si è quasi ucciso. Immerso nella più totale disperazione, si ammalò così tanto che un giornale di Parigi pubblicò il suo necrologio. Durante questo periodo buio, prese in considerazione anche la possibilità di diventare un devoto religioso, un percorso rigoroso che sua madre lo convinse a non prendere. Ma quando si riprese dall'angoscia, fu con una vendetta.

Wikimedia Commons

7. Era un vincitore

Dopo anni di turbolenze, Liszt ha finalmente rivolto la sua attenzione alla musica, e ci ha messo molto. Decise che sarebbe stato un bravo virtuoso al piano quanto il suo famoso contemporaneo Niccolò Paganini al violino. Ebbene, è riuscito bene. La fase successiva della sua carriera ha dato il via a una frenesia diversa da qualsiasi cosa la gente avesse visto prima.

Wikimedia Commons

8. Il pubblico ha avuto una strana reazione con lui

Verso la fine degli anni Trenta dell'Ottocento, al pubblico di Liszt iniziò ad accadere una cosa strana: si commosse verso un'estasi assoluta e Heinrich Heine coniò il termine "Lisztomania" per descrivere i parossismi in cui il pianista inviava la sua folla. La gente credeva addirittura che l'effetto di Liszt fosse contagioso, con svenimenti che dilagavano in tutta Europa mentre era in tournée.

Wikipedia

9. Le donne litigavano per lui

All'inizio, le folle ammiravano solo l'abilità di Liszt. Ma il loro rispetto divenne presto famelico. Le donne lo attaccavano e litigavano per i semplici frammenti dei suoi fazzoletti o guanti, il tutto mentre legioni di suoi fan indossavano i suoi ritratti su cammei come se fosse il loro amante. Ma aspetta, diventa molto più strano di così.

Wikipedia

10. I suoi fan erano terrificanti

Se eri un Super Fan di Liszt, andavi a lunghezze ancora più estreme dei fazzoletti e delle spille. Alcune donne raccolsero i suoi residui di caffè, altre trasformarono le corde del suo pianoforte rotte in braccialetti, ma la fan più inquietante di tutte passò al livello successivo. Prese un mozzicone del suo sigaro, lo mise in un medaglione tempestato di diamanti e lo indossò assolutamente ovunque, "ignara dell'odore malaticcio che emanava". Ragazza, hai capito male.

Wikimedia Commons

11. Era insolitamente bello

In molti modi, non c'è da meravigliarsi che le persone si stessero innamorando di Liszt. Per usare un eufemismo, l'uomo era una volpe fredda come la pietra. Alto e magro con gli zigomi che potevano tagliare come un coltello, Liszt sapeva anche usare la sua fisicità a suo vantaggio, dimenandosi e avvolgendosi intorno al suo pianoforte. Come ha affermato un recensore, "Quanto potente, quanto sconvolgente era il suo semplice aspetto fisico". E beh, anche Liszt stava usando un po 'di quella fisicità in camera da letto ...

Wikipedia

13. Era un naufrago

Solo due anni dopo aver incontrato Liszt, Marie d'Agoult ha fatto esplodere tutta la sua vita per stare con lui, lasciando suo marito, il suo comodo assegno e la sua giovane figlia per andare a vivere con il compositore a Ginevra, in Svizzera. Indipendente e testarda, a Marie forse non sarebbe importato che stesse prendendo in giro la società educata ... ma portava anche un grande segreto.

Shutterstock

14. Aveva figli d'amore

Quando la contessa d'Agoult entrò a Ginevra, era incinta del bambino di Liszt. La loro figlia amata, una bambina che chiamarono Blandine, nacque lì il 18 dicembre 1835. Avrebbero avuto altri due figli insieme, una ragazza di nome Cosima e un ragazzo di nome Daniel. Era una grande famiglia felice, almeno finché non lo fu.

PxHere

15. Ha dato inizio a uno scandalo familiare

Liszt e Marie avevano completamente scandalizzato la società francese, e la madre di Marie non voleva avere niente a che fare con i bambini, il che era particolarmente grave considerando che la coppia voleva fare baldoria per la città senza i loro bambini al seguito. La loro soluzione? Scaricali con Liszt's madre e varie infermiere bagnate. C'è da meravigliarsi che ci fossero problemi in paradiso?

Getty Images

16. Ha avuto una rottura amara

Poco dopo la nascita del figlio Daniel nel 1839, Liszt e la contessa Marie si sono innamorate l'una dell'altra, ei risultati furono cattivi. Marie una volta soprannominò Liszt un "Don Juan parvenu", ed entrambi probabilmente iniziarono a impegnarsi in numerosi affari in questo momento. In realtà, però, quello era solo l'inizio della loro aspra faida.

Shutterstock

17. Ignorava il suo amante

Alla fine del 1845, la fattoria Liszt era diventata un campo di battaglia ostile. La coppia divenne così stufa l'una dell'altra, che insistette per usare la classica tattica "Broken Home": convincere terze parti come amici e familiari a trasmettere i loro messaggi, il tutto rifiutandosi fermamente di parlarsi. E poi Liszt è diventato veramente crudele.

Flickr, Torsten Maue

20. Ha abbandonato il suo amante

Uno degli amanti di cui si vociferava il compositore durante questo periodo fu la celebre scrittrice George Sand, che fu il brindisi di molti circoli parigini chic. Eppure Liszt le ha inflitto un tradimento crudele. Quando si sparse la voce che stavano insieme, Sand implorò Liszt di proclamare la sua innocenza. Invece, ha smesso del tutto di rispondere alle sue lettere e ha lasciato la città per mesi. E quello non era nemmeno il suo comportamento più infame.

Getty Images

21. I critici lo odiavano

Nonostante tutto ciò che Liszt ha messo in delirio le donne, i critici non sono stati sempre così gentili con lui. In effetti, potrebbero essere decisamente crudeli. Gli scrittori lo prendevano in giro per le sue espressioni facciali ei suoi gesti appassionati durante i suoi concerti, e la sua struttura snella e il suo profilo intenso erano maturi per caricature e commenti sprezzanti, in particolare quando era agli inizi..

Shutterstock

22. Ha incontrato l'amore della sua vita

Nel 1847 Liszt aveva un appuntamento con il destino. Quell'anno tenne un concerto a Kiev e incontrò la principessa polacca Carolyne zu Sayn-Wittgenstein. Come tante donne prima di lei, la recitazione di Liszt ha rapito Carolyne, e lei ha iniziato un'avventura ... nonostante il fatto che fosse anche sposato, e suo marito era il potente principe Nicholas Sayn-Wittgenstein. Non che importasse: la loro storia d'amore si muoveva alla velocità della luce.

Wikipedia

23. Si è mosso caldo e veloce

La principessa Carolyne era una donna sfacciata che sapeva esattamente cosa voleva e non faceva mistero di volere Liszt in modo molto serio. Per il loro primo "appuntamento", lo ha invitato di nuovo alla festa per il decimo compleanno di sua figlia, che sembra l'esatto opposto di "vediamo dove vanno le cose". La loro fiamma ardeva veloce, luminosa e violenta.

Wikimedia Commons

25. Aveva un tipo

Sia la principessa che il compositore erano cattolici intensamente devoti e, alla fine, desideravano disperatamente sposarsi sotto gli occhi di Dio. Erano destinati alla delusione. Sebbene Carolyne si fosse separata dal marito, la Chiesa cattolica la considerava ancora molto presa. Ci vorrebbe un miracolo per portarli all'altare.

Pixabay

26. Voleva essere un uomo sposato

Nel settembre 1860, dopo anni di lotte, persuasione e ogni trucco che la coppia intelligente conosceva, Carolyne e Liszt riuscirono finalmente a convincere il Vaticano a riconoscere che il precedente matrimonio della principessa non era mai stato valido, permettendo loro di sposarsi. Estasiati, hanno iniziato a pianificare il matrimonio solo per subire un colpo devastante.

Pixabay

27. Il giorno del suo matrimonio è stato simbolico

Certe di appartenere l'una all'altra e desiderose di celebrare il loro amore nel modo giusto, la principessa Caroylne e Liszt pianificarono la cerimonia di matrimonio il 22 ottobre 1861, che cadeva nel 50 ° compleanno di Liszt. Fedeli alla loro natura selvaggia e romantica, volevano anche dichiarare il loro amore eterno nella Città Eterna, a Roma. Ma il destino aveva altri piani più crudeli.

PxHere

28. Era quasi rimasto all'altare

Alla vigilia del loro matrimonio, Liszt arrivò a Roma. Doveva essere sia l'ultimo giorno in cui era scapolo sia l'ultimo giorno in cui aveva 49 anni. È successa solo una di quelle cose. Quando raggiunse la principessa, la trovò fuori di sé e incapace di sposarlo. Le ragioni che aveva addotto dovevano averlo raggelato fino alle ossa.

Shutterstock

29. Era uno sposo deluso

Apparentemente il non-ex marito della principessa Carolyne, il principe Nicholas, non l'ha mai perdonata per averlo umiliato, così ha avuto una brutale vendetta. Con l'aiuto di nientemeno che lo zar di Russia, avrebbe annullato il matrimonio e revocato il permesso del Vaticano all'undicesima ora. In un batter d'occhio, la vita di Liszt è andata in pezzi. Ma Nicholas non aveva ancora finito ...

Wikimedia Commons

30. Il suo amante è stato rovinato

Solo per spargere il sale sulle ferite degli amanti, il principe Nicholas si è anche assicurato che Carolyne non avrebbe mai più sposato nessun altro. L'impero russo ha sequestrato le sue proprietà insieme a gran parte della sua ricchezza, il che le ha reso improbabile che in futuro attirasse qualcuno a sposarsi. Purtroppo, l'effetto che ha avuto sulla sua relazione con Liszt è stato ancora più tragico.

Pikist

31. Era un amante incrociato di stelle

Liszt e Carolyne non si sono mai ripresi da questo duro colpo. Per la coppia devota, doveva essere come se Dio stesso stesse dicendo loro che non avrebbe mai funzionato. Di conseguenza, la loro relazione passò da una fervida passione a qualcosa di completamente platonico, sebbene rimasero collegati per il resto della loro vita.. E l'incubo di Liszt era appena iniziato.

Wikimedia Commons

32. Ha avuto una rapida caduta

In questo periodo, Liszt subì un calvario assoluto di altre tragedie, tra cui la morte del suo unico figlio Daniel nel 1859, e poi la morte di sua figlia Blandine nel 1862, quando entrambi i bambini stavano appena entrando nell'età adulta. Il compositore sensibile e drammatico era al limite della sua stessa sanità mentale, ma aveva qualcosa in più.

Wikimedia Commons

34. Sua figlia gli ha disobbedito

Nel 1870 Liszt ebbe finalmente un assaggio di ribellione dai suoi figli. Quell'anno, la sua unica figlia superstite Cosima ha causato uno scandalo quando ha divorziato dal marito e ha sposato nientemeno che l'amato Richard Wagner di Liszt in una cerimonia segreta. Era abbastanza per rendere Liszt apoplettico, ma lo era Come ha scoperto che questo lo ha davvero innescato.

Wikipedia

35. La sua famiglia lo ha incrociato

Richard Wagner e Cosima erano profondamente innamorati, ma sapevano anche che Liszt non avrebbe mai approvato la loro scandalosa unione, il che è ironico, viste le scappatelle del pianista. Invece, semplicemente non glielo hanno mai detto, e Liszt ha dovuto leggere delle seconde nozze disordinate di sua figlia sui tabloid come tutti gli altri. Quello doveva far male.

Getty Images

36. È diventato un recluso

Ciò che Liszt ha fatto, ha avuto a che fare con tutto il suo cuore. Una delle sue scelte più estreme fu il culmine di una vita di dolore e contemplazione, ma questo non lo rese meno disperato. Nel 1863, dopo il suo matrimonio rovinato e le perdite personali, annunciò a tutti i suoi amici che si sarebbe ritirato dalla vita pubblica. La vita che ha scelto invece era tanto meno affascinante.

Shutterstock

37. Si trasformò in un monaco

Il grande ed enigmatico Franz Liszt si è poi reinventato nientemeno che come un monaco francescano. Per due anni, a partire dal 1863, visse in un monastero appena fuori Roma in una stanzetta spoglia, e nell'aprile 1865 ufficializzò la crisi di mezza età prendendo ordini e diventando abate Liszt, titolo che alcuni lo chiamavano fino al giorno è passato.

Wikimedia Commons

38. Aveva una dipendenza dalle prestazioni

L'enorme quantità di spettacoli che Liszt ha dato nella sua vita è sbalorditiva. Durante il suo periodo di massimo splendore come musicista in tournée negli anni 1840, appariva spesso tre o quattro volte a settimana per quasi otto anni, risultando in centinaia se non migliaia di spettacoli. Anche quando è cresciuto, ha viaggiato costantemente tra i paesi. Alla fine, però, i suoi giorni sani giunsero a una fine oscura.

Shutterstock

41. Cadde nella disperazione

Ben presto, Liszt soffrì di tutta una serie di problemi, tra cui idropisia, asma, insonnia e cataratta. Il suo leggendario vigore iniziò a sgretolarsi e le sue opere d'arte si trasformarono in disperazione. Come disse una volta Liszt a un collega compositore, "Porto una profonda tristezza del cuore che deve esplodere di tanto in tanto nel suono." Purtroppo, la sua fine sarebbe stata più tragica di quanto si potesse immaginare.

Wikipedia

42. Era un insegnante eccentrico

Come insegnante di musica, Liszt era uno strano animale. Per lo più si rifiutava di dare ai suoi studenti consigli pratici o tecnici, invece dicendo loro enigmaticamente di "lavare la biancheria sporca a casa". Non era nemmeno la sua unica frase bizzarra: altri preferiti includevano: "Non tagliare la bistecca per noi" e "Ecco qua, mescolando di nuovo l'insalata". Uh, grazie, Yoda.

Shutterstock

43. Aveva una sola insicurezza

Sebbene la gente lo considerasse uno dei più grandi pianisti dei suoi tempi, Liszt aveva una paralizzante insicurezza riguardo alla sua educazione. A causa della sua infanzia vagante e del gioco prodigioso, Liszt non ha mai avuto un'educazione formale crescendo. Per rimediare, da adolescente, una volta si prese una pausa di anni solo per recuperare il ritardo nella lettura.

Pixabay

44. Ha dato via tutto

Liszt aveva un lato sorprendente e poco conosciuto sotto la sua immagine da rock star. Il compositore non si limitava a dare frequentemente a enti di beneficenza, praticamente tutti ha dato via i suoi soldi. Dopo il 1857, aveva già accumulato così tante ricchezze per se stesso, la maggior parte dei suoi proventi dopo questo punto andò direttamente a chi ne aveva più bisogno.

Shutterstock

45. Ha la sua malattia

La gente era così ossessionata e ansiosa dalla "Lisztomania" che molti contemporanei di Franz Liszt passarono la vita cercando di spiegare i sintomi dietro l'isteria. Le loro conclusioni includevano di tutto, dal misticismo all'elettricità alla politica, ma molti si sono basati sul semplice magnetismo dell'uomo stesso. Avrei potuto dirtelo, ragazzi.

Shutterstock

46. ​​Amava la musica fino alla fine

Nel 1886, l'anziano Liszt stava ancora cercando di andare forte e suonò un ultimo concerto privato con Claude Debussy. Nel luglio di quell'anno partecipò persino al festival musicale di sua figlia Cosima, ma fu qui che la sua vita finì. Dopo aver assistito a uno spettacolo, Liszt è crollato ed è stato portato d'urgenza in ospedale, dove è deceduto il 31 luglio. Non è stata una fine pacifica.

Wikimedia Commons

47. Sua figlia lo ha disonorato

Dopo aver saputo della morte di suo padre, Cosima ha mostrato un lato crudele. Si rifiutò assolutamente di tenere qualsiasi servizio funebre per Liszt e lo seppellì contro la sua volontà in un cimitero municipale di Bayreuth. Perché? Non voleva che la morte del suo famoso padre competesse con il suo festival. È stata una fine ignominiosa per un uomo così grande.

Wikimedia Commons

48. Aveva una relazione amore-odio

Non abbiamo ancora coperto il capitolo più drammatico della vita di Franz Liszt: intorno al 1844, incontrò la famigerata seduttrice Lola Montez, e si imbarcarono in una relazione torrida per porre fine a tutte le relazioni torride. Sia Liszt che Montez avevano un ego enorme e, dopo alcune settimane elettrizzanti, iniziarono a litigare, con Liszt che volò via quando Montez interruppe il suo lavoro e Montez che si arrabbiava quando guardava altre donne. Poi un giorno, arrivò a un famigerato climax.

Wikipedia

49. Aveva una ragazza vendicativa

Liszt frequentava continuamente la sontuosa serata parigina dopo la sontuosa serata parigina, spesso senza il suo nuovo pezzo laterale Lola. Così un giorno, allattando la sua amarezza per non essere stata invitata ancora una volta, la sua amante ha avuto una vendetta scandalosa. Lola ha comunque fatto irruzione alla festa, assicurandosi di ballare sui tavoli davanti a tutti per buona misura. D'altra parte, la rappresaglia di Liszt non era migliore.

Getty Images

50. Ha rinchiuso la sua padrona

Secondo una storia, Liszt ha lasciato Lola Montez in balia. Secondo quanto riferito, si è svegliato accanto a lei una mattina e si è reso conto che non poteva più sopportare il suo amante. Così, come ogni Don Juan che si rispetti, ha semplicemente chiuso a chiave Lola nella loro stanza d'albergo - era più sicuro per lui in quel modo - e se ne andò, per non farle mai più visita a letto. Davvero carino, Franz.

Shutterstock



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

I migliori articoli su eventi storici. Biografie di persone di successo. Sapere è potere
Fatti interessanti, biografie di personaggi famosi e storie uniche della vita. Impara cose nuove ogni giorno, allarga i tuoi orizzonti